Category: Presentazione ATL-Etica

19
Set

SPORT E VALORI, A SAN VENDEMIANO NASCE ATL-ETICA

Comunicato stampa, 16 agosto 2017

Una nuova società sportiva all’insegna di etica e fair play. Giovani atleti seguiti anche nell’attività scolastica, sponsor selezionati e un sogno: il rifacimento della pista del paese. La presidente Paola Basei: “Atletica tutto l’anno, con apertura verso altre discipline. Vogliamo ricreare lo spirito delle vecchie polisportive”. Iscrizioni dal 1° settembre, poi la presentazione della struttura tecnica 

San Vendemiano (Treviso), 16 agosto 2017 – Il nome, con quel punto in posizione strategica, è già un programma: ATL-Etica. A San Vendemiano, nel Trevigiano, sta per debuttare una società di atletica leggera con caratteristiche particolari. In primo piano, l’etica e il fair play. Che dovranno accomunare tutti coloro che entreranno a far parte del neonato sodalizio: gli atleti e loro famiglie, ma anche i dirigenti, i tecnici, persino gli sponsor.

L’idea è venuta a due appassionate di sport, Paola Basei ed Emanuela Dal Pos, che hanno coinvolto un tecnico di lunga esperienza nel mondo dell’atletica leggera come Andrea De Lazzari. Il progetto ATL-Etica è nato così. Parole d’ordine: entusiasmo, impegno, sani valori.

La nuova società ha già un direttivo, composto in gran parte da donne: Paola Basei è il presidente, Emanuela Dal Pos la vice. La struttura dirigenziale comprende poi Barbara Piai, Mariangela Di Benedetto, Virna Zanardo, Emilio Spinazzè, Giuseppe Basei e un nome noto agli appassionati di atletica, Hristina Kaltcheva, ex saltatrice in alto bulgara, da tempo residente nel Coneglianese, campionessa mondiale indoor a Maebashi nel 1999.

Il prossimo passo, a breve, sarà l’affiliazione alla Federazione italiana di atletica leggera. La veste giuridica prescelta per il nuovo sodalizio è quella della società dilettantistica senza scopo di lucro a responsabilità limitata.

ATL-Etica nasce a San Vendemiano essenzialmente per tre ragioni: “Perché a San Vendemiano sono presenti tantissimi sport, ma non l’atletica – spiega Paola Basei -. Perché a San Vendemiano c’è un amministrazione comunale che ha una grande attenzione per lo sport e ci ha accolto a braccia aperte. E perché a San Vendemiano esiste una pista di atletica in asfalto che, grazie anche alla nostra presenza, speriamo possa essere rinnovata nel giro di qualche anno”. 

ATL-Etica punta sui giovani, ma non solo: a partire dal 2018, è previsto anche il tesseramento di atleti del settore assoluto e master. “ATL-Etica – continua Basei – sarà una comunità sportiva non legata esclusivamente a scopi agonistici: organizzeremo centri estivi, campus nella natura, scambi culturali con altri Paesi. Vogliamo garantire agli atleti e alle loro famiglie assistenza nello studio, mettendo a disposizione tutor qualificati, con l’obiettivo che lo sport vada a braccetto con l’impegno scolastico. Ci piace pensare ad un’atletica che viva 365 giorni all’anno e sia aperta verso le altre discipline, recuperando lo spirito di vita in comunità che caratterizzava gli oratori e le vecchie polisportive”.

I tesserati di ATL-Etica dovranno conoscere e accettare le principali carte etiche legate al mondo dello sport. E il progetto ATL-Etica avrà risvolti importanti anche nei rapporti con  potenziali sponsor del sodalizio. ATL-Etica, infatti, accetterà tra i propri partner solo aziende che siano in possesso di un codice etico e perseguano obiettivi in linea con le tematiche promosse dalla società.

ATL-Etica sta per iniziare una campagna promozionale nel Comune di San Vendemiano e nei paesi limitrofi in cui non operino già altre società. Il tesseramento degli atleti inizierà il 1° settembre. Il 16 settembre verrà ufficialmente presentata la struttura tecnica della società. Atl.Etica inizia a correre.

(Nella foto, da destra, la presidente di ATL-Etica, Paola Basei, e la vicepresidente, Emanuela Dal Pos)